Cerca nel sito

poliedro home2

 "In effetti bisogna ricercare il Bene non per via conoscitiva né in modo incompleto ma, abbandonandotisi alla luce divina e con gli occhi chiusi: in questo modo bisogna stabilirsi nell'inconoscibile e celata Enade degli enti".

Proclo, Teologia Platonica Lib. I.

Login (per commenti o acquisti)

Registrazione Newsletter

 
Anche se la nostra visione della tradizione diverge profondamente nella lettura dei significati dell'esistenza rispetto a quella antroposofica, segnaliamo con piacere questo straordinario evento che si terrà dal 24 al 26 Luglio. La complessa dialettica del Faust appare oggi estremamente attuale e porta l'uomo a confrontarsi con le fondamentali domande sul senso dell'essere, sulla qualità dell'essere, e sulla conoscenza possibile dell'Essere. In tale contesto il Goethenaum ospita una manifestazione che utilizza il percorso del Faust di Goethe coinvolgendo pubblico e relatori. La domanda che si fa Faust, nella notte di Pasqua è proprio: "cosa è che tiene insieme il mondo?". Da questo deriva ogni ricerca, in ambito filosofico, magico, esoterico ed exoterico. A tale evento partecipano Maria Franca Frola (Numeri segreti, magia e liberazione interiore), Michaela Glocker (Faust alla ricerca della propria identità) e Wolf-Ulrich Klunker (Faust nella conoscenza e nell'amore) con ulteriori relazioni ed interventi distribuiti nei tre giorni della manifestazione. Ci si può iscrivere per tempo.
 

Fai il LOGIN o REGISTRATI per inserire commenti