Paolo Galiano
Le chiese del Fiore
Origine e Simbolismo delle chiese a 6 Absidi edizioni Adytum
 
Per le edizioni Aytum è uscito un interessante testo di Paolo Galiano dal titolo "Le chiese del Fiore".
Si occupa, come dice anche il titolo, delle strutture aventi base di fondazione esagonale e che realizzano attraverso sei absidi una delle forme dei templi protocristiani più caratteristiche. Tali piante sono ampiamente presenti nell'oriente ortodosso, un po' meno nell'occidente cattolico anche se tali forme le ritroviamo accennate sia nelle absidi latine che in alcune "cappelle" o cripte.
Paolo Galiano ne fa una analisi accurata, rintracciando una serie impressionante di chiese aventi tale caratteristica, partendo dal recente ritrovamento della canonica di S. Nicolò a Montieri, all'interno della quale è stato trovato un misteriosissimo gioiello in oro e paste vitree, analizzato per la prima volta da Oriano Negrini. Oltretutto una leggenda locale parla di una storia cavalleresca simile a quella di san Galgano che riguarda appunto tale insediamento che precede di molti anni la costruzione della rotonda di Montesiepi. Nel resto del volume Galiano esamina moltissime altre chiese esapetale, estendendosi dal mausoleo di S. Elena a Roma, alla chiesa della SS Odegitria a Costantinopoli, a quella di Haghia Sophia a Tessalonica,  a quella di S Crisogono a Kolavare in Croazia, a quelle di Karesa in Ungheria, a quella di Filippopoli in Bulgaria, a Kachi Sveti in Georgia e a moltissime altre, sempre esapetale, che non siamo qui a citare.
Aver riunito queste caratteristiche forme aiuta sicuramente il lettore a inquadrare la ragione della suddivisione esagonale del cerchio e il suo rapporto con la numerologia cristiana che ha fatto della famosa vesica piscis (che può originarsi, fra l'altro, anche dalla progettazione della struttura esapetala) e dei numeri che la caratterizzano un vero... trattato di teologia. Vengono esaminate molte ipotesi sulle origini del modello architettonico, partendo dall'influenza dei benedettini. Ovviamente l'argomento geometrico affrontato è suscettibile di numerosi approfondimenti simbolici ed ermetici a cui l'autore rimanda esplicitamente, citando una copiosissima serie di testi di riferimento.

Fai il LOGIN o REGISTRATI per inserire commenti