ATTENZIONE: L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO ANNO ACCADEMICO E' SPOSTATA PRESSO I LOCALI DELLA PARROCCHIA DI S. LUCIA
LA CONFERENZA PERTANTO SI SVOLGERA' il 29 Settembre 2018 alle ore 16  PRESSO Sala Convegni Santa Lucia - Via di Santa Lucia, 5 - Roma.
Di seguito le indicazioni per raggiungere la sala convegni dalla sede di Simmetria in Via Grazioli Lante.
 

1053 Religione

 
Sabato 14 Aprile ore 16 (presso la sede di Simmetria in Via Grazioli Lante 13) con Francesca Antonacci, Massimiliano Alessandro Polichetti, Antonio Bonifacio, Paolo Galiano, Vittoria Luisa Guidetti, Claudio Lanzi.
 
Sabato 14 Aprile 2018, nella sede di Simmetria, si è svolto uno dei più interessanti convegni da noi organizzati.
Siamo partiti dalla relazione di Antonio Bonifacio sulle rappresentazioni calendariali del paleolitico e sulla “sensibilita, religiosa, poetica e artistica” che è ormai acclarato appartenesse sia alle popolazioni neandertaliane come alle successive.
Ha fatto seguito Paolo Galiano con un excursus sulla originalità (e assoluta indipendenza da quelli etruschi e greci) degli Dei romani e latini e sul percorso iniziatico sacerdotale e laico caratteristico delle famiglie romane. La relazione di Massimiliano Alessandro Polichetti, oltre a presentare ll particolare approccio induista e buddista alla religiosità, ha proposto degli importanti temi di raffronto tra le religioni cosiddette abramitiche e le filosofie d’Oriente.Vittoria Luisa Guidetti, anticipando un libro di prossima uscita per le edizioni Simmetria, ha presentato delle “scoperte” realmente interessanti sulla istituzione eucaristica nelle comunità ebraiche ed essene, confrontandole con quella cristiana e con il significato generale di “sacralità” del pasto. L’intervento di Francesca Antonacci ha proposto delle riflessioni pedagogiche e metafisiche sul mistero del feto nel suo paradiso amniotico e sul passaggio del bambino dall’utero al mondo ordinario. Ha chiuso il convegno Claudio Lanzi con delle riflessioni sulla differenza fra “religione” ed esperienza religiosa che non è sempre confinabile all’interno di una ortodossia ma vive spesso ai limiti di quella che viene impropriamente chiamata “eresia".
Tutte le relazioni saranno raccolte in un prossimo volume degli atti del convegno.
 
1072 Convegno

Fai il LOGIN o REGISTRATI per inserire commenti